1121.- IMMAGINI DELLA BATTAGLIA DELL’ESERCITO IRACHENO PER MOSUL

Direttamente dal fronte della battaglia.

Schermata 2017-04-20 alle 08.51.49.png“Non ci sono nessun truppe straniere sul terreno e non abbiamo bisogno di loro. Abbiamo abbastanza combattenti iracheni. “Un’importante e storica dichiarazione del comandante Abdul Ghani Asadi per i giornalisti stranieri.

C83zRP9WAAAGq3k-1.jpg-large

Schermata 2017-04-20 alle 08.54.31.png

C81JnyOXYAIusNI

determinazione, perseveranza e volontà dei nostri eroi

C8wXcKfXkAAJqsg

tre autobombe hanno tentato di colpire le nostre linee, mentre ripulivamo i tunnel dell’Isis

C89fq0BWAAAVZJj

C8wVKbeWsAAkL3b.jpg-large.jpeg

liberando l’intero quartiere di Mills e avanzando verso i quartieri in

C8351pqXsAE3zYI.jpg-large

I mercenari dell’ISIS hanno eseguito decine di esecuzioni di civili, mutilando i loro corpi e hanno anche usato gas cloro contro di loro, nel silenzio del mondo dell’informazione per i loro orrendi crimini.

C8b6CvaWsAIYXdb.jpg-large

Schermata 2017-04-20 alle 08.49.26

Quel che resta dei terroristi

C9TEcmvXcAEOeMG.jpg-large

C9Bc6ABVoAMTIIn.jpg-large

L’obiettivo principale del nostro esercito è quello di preservare la vita dei civili che sono tenuti in ostaggio dai mercenari, come scudi umani e questa è l’unica ragione per il ritardo delle operazioni.

C9Wy16eU0AAhb8P.jpg-large

C9t-j3fXYAALC9B.jpg-large

C9Hq4SlWsAI4cAt.jpg-large

C8qUfqLXUAA2K_h.jpg-large

C84SIAQWAAERKej

L’aviazione fornisce un supporto costante alle truppe.

C8blOs6W0AAjHjY.jpg-large

Il nostro esercito ha conquistato gran parte dei quartieri e i mulini di Marocco e Yarmuk

C8vdafGXUAEfDnD.jpg-large

Vi assicuriamo che la situazione è  completamente sotto controllo e che ci sono pattuglie e grande spiegamento di valorosi soldati ed eroi in tutte le strade della città.

ULTIMISSIME DA MOSUL, VIA PARIGI:

Oggi, giovedì 20 aprile, le forze irachene hanno completato la liberazione del quartiere Al-Thawra, situato ad ovest della città vecchia a Mosul occidentale, mentre il Comando Operazione Congiunta, che coordina l’ offensiva, ha annunciato da parte sua, la riconquista del quartiere Nasr.

Le Nazioni Unite stimano in 500.000 il numero di civili ancora presenti nelle zone controllate dall’Isis a Mosul, e hanno espresso preoccupazione per loro. Circa 400.000 di questi si trovano nella città vecchia, un labirinto di vicoli stretti popolati densamente, in cui l’avanzare si rivela arduo e lento.

La perdita di Mosul sarà un duro colpo per l’Isis, che l’aveva occupata nel giugno 2014, con un attacco lampo che gli permise di controllare vasti territori in Siria e in Iraq. Da allora, Isis ha perso gran parte di queste aree e controlla solo il 7% dell’Iraq, secondo un portavoce militare.

C94WBO6XoAAfJ3S

Le due altre grandi città che rimangono sotto il controllo dell’Isis sono Hawija, 180 km a sud est di Mosul e Tal Afar, ad ovest di Mosul. I Jihadisti occupano anche aree remote della provincia occidentale di Anbar, vicino al confine con la Siria.

Giovedì scorso, i soldati iracheni hanno appoggiato i combattenti tribali locali e i loro consiglieri della coalizione internazionale, che avevano lanciato un nuovo attacco per riprendere i villaggi controllati dall’Isis in Anbar.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...