1079.- Siria, sono arrivati i Rangers e…: BOMBE DI ASSAD E ARMI CHIMICHE, gas tossici a Idlib, FONTE: ABDEL RAMAN MEMBRO REOCONFESSO DELL’OPPOSIZIONE SIRIANA. Mosca difende Assad: “COLPITO ARSENALE CHIMICO DEI RIBELLI”

Su QUOTIDIANO. NET, le reazioni a comando dall’estero, che annoto:

Orrore senza fine Stop a armi chimiche, sono crimine contro l’umanità.

Niente da eccepire, ma quel tipo di gas è lo stesso usato dai terroristi o ribelli in IRAQ e ad Aleppo. 

fake news del fantomatico Osservatorio Siriano e dei c.d. Terroristi moderati. e la solita grancassa USA:

UNICEF: L’UMANITA’ E’ MORTA – “Immagini sconvolgenti, l’umanità è morta oggi in Siria”, ha detto all’Ansa Andrea Iacomini, portavoce di Unicef Italia, commentando tra le lacrime le ultime fotografie. “La comunità internazionale, dopo sei anni di inferno, deve porre fine a questo calvario. Non ci sono figli di Assad e dei ribelli, sono tutti vittime di una guerra che non hanno voluto”, ha aggiunto, facendo appello anche ai politici italiani perché esprimano la loro condanna.

poi, altro giro di valzer dell’Erdogan sconfitto in Siria:

L’IRA DELLA TURCHIA – Per Erdogan l’attacco con gas tossici in Siria è “inumano” e costituisce una minaccia per i negoziati di pace. Il presidente turco ne ha discusso a telefono con Putin. L’attacco è “un crimine contro l’umanità” che “merita una punizione” e che “può distruggere l’intero processo” di pace avviato ad Astana, ha detto il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu.

e Hollande, il morto che cammina:

“Chi sostiene Assad è responsabile”

FRANCIA DURISSIMA – Sul caso intanto si muove anche la Francia che chiede una riunione “urgente” del consiglio di sicurezza dell’Onu.Il presidente Francois Hollande, una nota diffusa dall’Eliseo, attacca: “Ancora una volta il regime siriano negherà l’evidenza delle sue responsabilità. Come nel 2013, Bashar Al-Assad, conta sulla complicità degli alleati per beneficiare di una impunità intollerabile. Chi sostiene questo regime può misurare una volta di più la portata della sua responsabilità politica, strategica e morale”.

Mario Donnini

Sarà, ma a me sembra la solita pantomima USA. Aspetterei qualche conferma prima di abboccare. Il video nulla dice: mascherine di carta, qualche colpo di tosse, che ci vuole l’immancabile bambino, diverso da quelli yemeniti, ovvio!

http://www.quotidiano.net/esteri/video/siria-almeno-60-morti-in-raid-aereo-con-gas-tossici-lapresse-1.3015924

Leggiamo da QUOTIDIANO.NET:
Ieri: Siria, attacco chimico a Idlib. Un massacro, strage di bambini: foto choc    (la fonte?). 

E oggi:

Sale il bilancio delle vittime: 72 morti, molte donne e bambini. L’accusa delle forze di opposizione è contro il presidente siriano. Ma secondo la Russia è stato colpito un arsenale dove si trovavano i gas. Oggi riunione d’emergenza all’Onu.

immagini.quotidiano.net

(LaPresse) In Siria sono almeno 60 (72), tra cui molti bambini, i morti in un raid aereo del regime che ha sprigionato gas tossici, come denuncia l’Osservatorio nazionale per i diritti umani. Ci sono almeno 400 feriti o intossicati. Il bombardamento a Khan Sheikhun nella provincia nord-occidentale di Idlib, zona sotto il controllo dei ribelli. La Francia ha chiesto la riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza dell’Onu che si terrà oggi.

immagini-1.quotidiano.net

SALE BILANCIO VITTIME – Secondo l’Osservatorio siriano per i Diritti umani, le vittime sono 72, tra i quali 20 bambini. Tra le vittime, ci sono anche 17 donne. Il bilancio, aggiunge l’Ong, potrebbe ancora aumentare perché ci sono persone che mancano all’appello.

MOSCA: COLPITO ARSENALE CHIMICO – Secondo il ministero della Difesa russo non è di Assad la responsabilità dell’utilizzo di armi chimiche nella città in mano ai ribelli nel nord della Siria. I gas tossici provenivano da un arsenale ribelle colpito da un bombardamento aereo siriano. Mosca smentisce così l’ipotesi che il regime di Damasco abbia volutamente eseguito un attacco chimico.

1361489

generale maggiore Igor Konashenkov

Il generale maggiore Igor Konashenkov, ha detto stamattina che le forze russe hanno registrato ieri un attacco dei caccia siriani su depositi di armi e una fabbrica di munizioni nella periferia orientale della città di Khan Sheikhoun. Il portavoce del ministero ha specificato che armi chimiche prodotte dalla fabbrica sono state utilizzati in Iraq e lo stesso tipo di armi erano state usate precedentemente dai ribelli ad Aleppo.

ATTACCO CHIMICO IN SIRIA- Siria sotto choc per il sospetto attacco chimico che ha causato la morte di decine di persone nella provincia di Idlib, controllata dai ribelli. Un raid aereo avrebbe sprigionato “gas tossici” contro la citttadina di Khan Sheikhun. Un razzo si è schiantato su un ospedale nel Nord del Paese dove i medici stanno curando le vittime intossicate. I medici sospettano l’utilizzo del gas Sarin (VIDEO). Dito puntato contro il presidente siriano Bashar al-Assad. Ma da subito l’esercito siriano ha smentito di aver mai usato armi chimiche.

IDLIB – La provincia di Idlib è controllata da gruppi di insorti e dai qaedisti del Fatah al Sham, (ex Fronte al Nusra). Secondo le Nazioni Unite, ospita anche 900mila sfollati provenienti da altre zone di guerra.

Annunci

7 pensieri su “1079.- Siria, sono arrivati i Rangers e…: BOMBE DI ASSAD E ARMI CHIMICHE, gas tossici a Idlib, FONTE: ABDEL RAMAN MEMBRO REOCONFESSO DELL’OPPOSIZIONE SIRIANA. Mosca difende Assad: “COLPITO ARSENALE CHIMICO DEI RIBELLI”

  1. HaStatoAssad

    Benjamin Netanyahu
    “When I saw pictures of babies suffocating from a chemical attack in Syria, I was shocked and outraged”

    Lo dice l’uomo che liquefa i bambini palestinesi con le bombe al fosforo!

    Mi piace

  2. Luca
    Antonello Vasta‏ @At_ollo 4 apr
    Altro
    Antonello Vasta ha ritwittato Naman Tarcha
    stan ripetendo il giochetto fatto con armi chimiche di Gheddafi, passate da HClinton ai ribelli, per far internvenire l’ONU contro Assad

    Antonello Vasta ha aggiunto,
    Naman Tarcha @NamanTarcha
    #Siria🇸🇾 Stai vincendo Hai liberato dai terroristi 75% del paese Hai tutte le armi avanzate possibili poi: sganci #cloro #comeNo #credeteci
    2 risposte 37 Retweet 20 Mi piace

    Mi piace

  3. Giulietto Chiesa ha scritto:
    TRUMP HA CAMBIATO IDEA
    La Botteri, con le lacrime agli occhi per la gioia, annuncia che Trump ha annunciato che sta valutando l’opportunità di un attacco contro la Siria. Ma “non lo dirà prima”. Bene, abbiamo la conferma che tutto questo baccano è stato organizzato per ricominciare la guerra su grande scala. 3000 soldati di Obama sono già sul territorio siriano, in totale illegalità. Adesso vedremo. Poi, se ne usciamo vivi, chiederemo alla Botteri di andare sulle navi di Soros che portano emigranti in fuga da tutta l’area. O a fare la crocerossina in mezzo al sangue dei massacri di un altro paese fatto a pezzi. La promuoveranno ambasciatrice di guerra. …

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...