1061.- GIOCATE COI I FUNGHI ATOMICI: ULTIMO AVVISO DI WASHINGTON A NORD COREA E CINA

Giocate-coi-i-funghi-atomici-ultimo-avviso-di-Washington-a-Nord-Corea-e-Cina-1-600x400

Se Pyongyang si dota di missili nucleari scatterà l’attacco USA. L’analisi dell’esperto di strategia militare Arduino Paniccia. Pubblichiamo l’intervista rilasciata al Giornale di Sicilia.

Giocate-coi-i-funghi-atomici-ultimo-avviso-di-Washington-a-Nord-Corea-e-Cina3

A Washington hanno segnato una linea precisa, oltrepassata la quale scatterà l’opzione militare contro Pyongyang. Il limite è quello che la Corea del nord disponga di missili nucleari in grado di colpire Giappone e Occidente. A furia di sfidare il mondo, assassinare familiari e affamare il suo popolo per dotarsi della bomba atomica,  il dittatore Kim Jong-Un si trova di fronte un presidente come Donald Trump, eletto sull’onda dello slogan “make America great again” fare di nuovo grande l’America e che ha appena varato un massiccio piano di riarmo. “Dall’avvertimento al possibile ordine di attacco sono rimasti pochi margini per il regime comunista nord coreano” evidenzia l’editorialista Arduino Paniccia, docente di studi strategici e direttore della Scuola di Competizione Economica Internazionale di Venezia.

Giocate-coi-i-funghi-atomici-ultimo-avviso-di-Washington-a-Nord-Corea-e-Cina-Arduino-Paniccia-600x329

Arduino Paniccia

  • Trump fa sul serio o utilizza il braccio di ferro per scaricare le tensioni interne ?

La linea operativa di Donald Trump é di derivazione per così dire napoleonica, anche se questo accostamento potrebbe sembrare ironico. In realtà il Presidente Usa prova ad attaccare a 360 gradi e poi cerca di cogliere gli aspetti dove si manifestano punti di debolezza nello schieramento avversario per affondare l’eventuale colpo. Ora sta sondando. Ma anche Trump sa cosa significherebbe attaccare, non solo per gli Stati Uniti ma anche per i suoi alleati e soprattutto per i cinesi.

Giocate-coi-i-funghi-atomici-ultimo-avviso-di-Washington-a-Nord-Corea-e-Cina1

  • Quante possibilità ci sono che si arrivi ad un intervento militare?

Le probabilità di un intervento militare sono oggi piuttosto basse. Se la guerra nel mondo globale è una soluzione con  costi stratosferici e a bassissima utilità marginale, questo vale naturalmente anche per una azione diretta contro la spietata dittatura Nord coreana.

  • Eventualmente che tipo di intervento sarebbe stato pianificato?

Nel caso di attacco comunque verrebbe utilizzata tutta la più avanzata tecnologia esistente sia aeronavale che missilistica. Non sarebbe certo una battaglia di retroguardia. L’obiettivo dello stato maggiore Usa è prima di tutto raggiungere la cosiddetta “paralisi strategica” in tempo reale quindi far collassare il nemico e tutte le sue strutture e infrastrutture compresa naturalmente tutta la parte cyber anzi molto attraverso di essa.

Giocate-coi-i-funghi-atomici-ultimo-avviso-di-Washington-a-Nord-Corea-e-Cina7-600x400

Scene quotidiane di carestie e lavori forzati per i 25 milioni di nord coreani

  • Che rischi di escalation comporterebbe?

Corea del Sud e Giappone sarebbero inevitabilmente impegnati in prima linea, verrebbero coinvolti negli attacchi e la loro partecipazione potrebbe aprire la strada anche alla possibilità di una opzione nucleare da parte nord coreana.

  • Reazioni di Cina e Russia? Scaricheranno il regime di Pyongyang o cavalcheranno la crisi?

La Cina tenterà fino in fondo da un lato di sfruttare la posizione nord coreana per provocare gli Usa e il Giappone, dall’ altro di non rimanere impigliata. Come ha fatto in Vietnam, quando sono morti milioni di vietnamiti ed è stata la Cina a uscire vittoriosa dalla caduta di Saigon. Ma Kim Jong non si può certo paragonare allo storico Presidente del nord Vietnam Ho ChiMinh e la radioattività e la valanga di disperati, conseguenza di eventuali esplosioni atomiche, non lascerebbero certo indenne il suolo dell’ex celeste impero. I russi staranno invece a guardare. Per Mosca, Donald Trump è un alleato e una nuova alternativa valida all’ipotetica possibilità di diventare quantomeno economicamente subalterni, se non vassalli, dei cinesi.

Giocate-coi-i-funghi-atomici-ultimo-avviso-di-Washington-a-Nord-Corea-e-Cina5-600x375-1
Brindisi fra il Presidente Cinese Xi Jinping e il Presidente Russo Vladimir Putin
  • E le potenze politico economiche dell’Asia, India, Pakistan, Indonesia, Malesia che posizione assumerebbero?

Sono delle retrovie che da sempre cercano di stare alla larga da qualsiasi conflitto, tranne le  loro storiche faide tribali e religiose. Ciò che li preoccupa realmente è l’enorme massa di musulmani, apparentemente convertiti al consumismo, che risiedono nei loro territori e che celano cellule di terrorismo fondamentalista. Terrorismo islamico che rappresenterà la futura bomba ad orologeria del sub continente asiatico.

  • Contraccolpi per l’Europa?

L’Europa è ormai un continente attraversato da profondissime tensioni sociali, angosciato da attentati e circondato da guerre,  conflitti e terrorismo. L’ Asia pensa di essersela cavata. Di aver riversato in Europa tutto il disagio e le contraddizioni del pianeta. Ma si sbaglia, il boomerang sta tornando da loro. E’ anche grazie a tutto quello che stanno combinando dietro le quinte e alla Corea del nord, mandata allo sbaraglio, se in Europa viviamo tempi così difficili.

1038612176

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...