528.- Lorenza Carlassare. La Costituzione: dalle idee alle norme.

La Costituzione è nata con i Padri Costituenti, senza seguire un progetto prefissato, ma raccogliendo le istanze di tutte le parti politiche generate dalla Resistenza, nessuna esclusa. L’attuale Governo italiano, se italiano posso ancora chiamarlo, ha abolito ogni pluralismo, anche nei media e pretende di riformare la Costituzione. Lui, potere esecutivo, impone le riforma (che, in quanto peggiorativa, tecnicamente non è riforma) di sua iniziativa, invadendo e soperchiando il potere legislativo e, perciò, privando la democrazia del pilastro essenziale rappresentato dalla separazione dei tre poteri: legislativo, esecutivo e giudiziario. Al colmo dell’illegalità, minacciando di abbandonare l’incarico e di concludere la legislatura, ricatta i parlamentari di far terminare la loro “gita scolastica a Roma”. Questo governo di non eletti, siede al governo della Nazione con i voti di una “maggiore minoranza” di un parlamento, per giunta dichiarato illegittimo dalla sentenza della Corte Costituzionale 1/2014, a tutti ormai ben nota. Questo non è solo un’attentato alla Costituzione, ma il tradimento del popolo italiano, che non merita perciò il titolo di “popolo sovrano”. Ascoltate la relazione della mia “cara maestra”, Lorenza Carlassare tenuta alla Scuola di cultura costituzionale da Lei diretta, intitolata: “La Costituzione : dalle idee alle norme”.

Scuola di cultura costituzionale, Teatro Ruzante, Università di Padova, 4 marzo 2016.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...