GLI STATI UNITI D’EUROPA UN PROGETTO PER DEPREDARE GLI EUROPEI DEI LORO BENI (il caso Usa)

Gli USA quale modello di organizzazione di un nuovo superstato, gli Stati Uniti d’Europa!

Con Maurizio Giustinicchi, di Scenari Economici, diamo una rapida occhiata a questo modello di superstato federale auspicato da taluni. Chiediamoci: Sarà funzionante per il bene dei cittadini? Nasconderà forse delle insidie che lo rendono improponibile agli occhi del cittadino “populista”?

Vediamo un po’.

12316524_693513810785797_1345235174900596714_n1

IN CONTEMPORANEA CON L’AVVIO DELLA GLOBALIZZAZIONE (1974) VI E’ STATO UN COSTANTE IMPOVERIMENTO DEI SUOI CITTADINI…

nel 1970 la quota del PIL destinata ai salari era il 52%, il 30 giugno 2015 la quota salari sul PIL è scesa al 42,7%

 

e la discesa dei salari si è verificata anche per le persone più formate dal punto di vista scolastico:

12274537_693513787452466_2928243239676281694_n1solamente chi ha una superpreparazione scolastica/universitaria è riuscito ad evitare crolli nel reddito da lavoro dal 2008 ad oggi, per gli altri si va da tagli del 2% a tagli del 6% in soli 7 anni.

AL TERMINE DEL QUARANTENNIO DI RIVOLUZIONE GLOBALISTA DEI COMMERCI IL RISULTATO NEGLI USA E’ QUESTO:

  • le 20 persone più ricche negli USA possiedono più della metà delle ricchezze del resto degli abitanti USA
  • le prime 400 persone più ricche possiedono beni per più di quanto posseduto da 36 milioni di americani medi (quelli che hanno almeno 81.000 dollari di ricchezza).
  • addirittura, sempre quelle 400 persone possiedono più ricchezza di tutti gli afroamericani presenti in USA sommati ad un terzo degli Ispanici!

Non male direi vero?

Capito perché il PD appoggia questo progetto globalista ideato dal capitalismo finanziario?

Perché non potendo più guardare ad Est (morto, cioè, il comunismo russo), hanno individuato nel progetto americano il mezzo per creare continuamente nuovi poveri dove cercare voti per fare carriera alla Clinton o alla Obama!

E i nuovi poveri saranno i circa 300 milioni di cittadini europei.

In fondo, il mondo è una sfera, come tale “GO WEST” non è che una nuova strada che porta inevitabilmente ad est: pochi burocrati possiedono tutto e su tutto comandano! Al resto del mondo, a differenza della vecchia via ad est, questa volta viene gentilmente offerta la possibilità di credere alla ricompensa quando sarà passato a miglior vita. Siete pronti per il ritorno al medioevo?

Maurizio Gustinicchi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...