DALL’ALTA POLITICA AI PICCOLI UOMINI.

Fra Charlie Hebdo e il Bataclan ci sono analogie inquietanti che invitano a riflettere e, comunque, a non sfoderare la spada dei crociati.

Guardo, tuttavia, al coprifuoco, fino a qualche tempo fa impensabile, di Bruxelles, tuttora in atto; agli annunci dei governanti europei del sacrificio necessario di parte della privacy a favore della lotta al terrorismo islamico; alle tante manifestazioni di musulmani anti-Isis nelle capitali occidentali. Sono eventi che, comunque, punteggiano la risposta a chi ha deciso di portare la guerra in casa nostra, massacrando civili inermi in nome del fanatismo religioso. Particolarmente significativo il terzo punto. Fra Roma e Milano si sono contati 1500 circa partecipanti, in parte italiani e c’è chi ha protestato per questa scarsa partecipazione e chi chiama l’Islam moderato a uscire dall’ambiguità per schierarsi ufficialmente a favore dei diritti di tolleranza civile e religiosa che contraddistinguono le società occidentali. Vero. Però, nelle commemorazioni, due pensieri a quel milione di vittime fatte dalla politica occidentale in Medio Oriente, ci possono stare. Anche per questo, sarebbe sbagliato sminuire la valenza di manifestazioni che, seppur sotto l’urto del sangue innocente versato, segnano il rifiuto della Jihad come mezzo di lotta. Ne’ può essere derubricato il coraggio di chi, sapendo di dover presumibilmente pagare anche un prezzo personale, sfila per difendere il diritto di convivere con altri senza l’incubo dei proiettili sempre in canna. Non basta, certo. Ma neppure è trascurabile. Al contrario, sono testi che vanno supportati e aiutati. La salvaguardia di un modello di civiltà passa anche di qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...